Come scegliere un ferro da stiro da viaggio. I 10 migliori

Come scegliere un ferro da stiro da viaggio. I 7 migliori

Ferro da stiro da viaggio: perché comprarlo?

Un ferro da stiro da viaggio è progettato per essere facilmente trasportato: le caratteristiche più importanti sono il peso e l’ingombro.
Un buon ferro da stiro da viaggio dovrebbe pesare al massimo 1 kg.
Il ferro da stiro da viaggio scivola facilmente in una valigia; alcuni sono addirittura realizzati per non occupare più spazio di un mouse per computer.

Generalmente un ferro da stiro da viaggio ha una potenza nominale tra 800 e 1.000 watt e pur essendo piccolo e leggero può offrire una stiratura sufficiente per ripassare i vestiti una volta fuori dalla valigia.
Diversa è la situazione se si opta per un ferro da stiro verticale portatile.
Questo è un ferro da stiro a vapore, piccolo, portatile, che ci offre oltre al calore tutto l’effetto stirante e igienizzante del vapore.

Come sceglierlo? Alcune caratteristiche

Sia che si usi il ferro da stiro portatile per un ritocco a casa o in ufficio sia per stirare durante un viaggio, siamo dell’opinione che sia meglio optare per un prodotto di qualità ed alte prestazioni.

 

OFFERTA! - 42%

 

Il ferro da stiro da viaggio dovrebbe essere altrettanto efficiente (o quasi) dei fratelli maggiori, pur essendo abbastanza compatto e leggero da essere trasportato in valigia o in una borsa.
E come con qualsiasi piccolo elettrodomestico, ci sono alcune caratteristiche importanti da considerare prima di effettuare l’acquisto.
Sarà vantaggioso inoltre controllare l’intervallo di temperatura offerto dal termostato, perché un ferro da stiro deve consentire di stirare diversi tipi di tessuto, senza danneggiarli.
Quali sono dunque le funzionalità da cercare?

Il peso

Per definizione, il ferro da viaggio è fatto per accompagnarci in movimento. Il peso è un elemento essenziale, ancora più importante se si viaggia spesso in aereo. I modelli più performanti pesano tra 600 e 700 g.

Il budget

Il design di un ferro da viaggio è un vero esercizio di stile. Questo deve essere compatto, maneggevole, funzionale ed efficiente.
Anche senza dover pianificare una spesa enorme, e sempre rimanendo nel nostro budget, riteniamo che sia meglio indirizzarsi verso marchi noti o che diano sufficienti garanzie di buona qualità, sicurezza, e un servizio assistenza abbastanza capillare.
Si possono trovare buoni modelli già a meno di 20 euro come il Tristar ST-8132 . I modelli di fascia alta possono arrivare fino a 150 euro.

Ferro da stiro a vapore o no

Attualmente la maggior parte dei ferri da stiro da viaggio sono ferri da stiro a vapore. Il motivo è semplice: sono meno potenti dei ferri tradizionali e di conseguenza, la loro piastra si riscalda di meno. In queste condizioni, il vapore è quasi essenziale per ottenere un risultato soddisfacente.

La capacità del serbatoio

Questo è un elemento chiave per scegliere il ferro da viaggio. Se ci serve semplicemente per rinfrescare un abito da lavoro, è sufficiente un serbatoio da 30 a 40 ml.
Se stiamo cercando un modello che ci consenta di stirare qualcosa in più, sarà meglio optare per un serbatoio da 50 ml almeno.

Il termostato

La manopola del termostato seleziona la temperatura, a seconda della natura del tessuto. Dobbiamo controllare cosa possiamo stirare con il ferro in questione, tessuti fini e leggeri (seta, raso o altro), tessuti leggermente pesanti, jeans, tessuto di lana, sintetico, ecc.
Infine, più il ferro da stiro è potente in Watts e migliori saranno le sue prestazioni durante la stiratura.

La lunghezza del filo

Prima di acquistare un ferro da viaggio, è necessario tenere conto anche della lunghezza del filo, in modo da poterlo usare comodamente. Molto comodo è il cavo retraibile che si avvolge all’interno per occupare ancora meno spazio una volta usato.

Il variatore di tensione

Se si viaggia prevalentemente all’estero, questa opzione è essenziale. Permette di usare il ferro da stiro qualunque sia la tensione in vigore nel Paese senza doversi preoccupare di portare anche un adattatore.

Maniglia pieghevole o no

La maniglia pieghevole offre un reale risparmio di spazio nella borsa. È anche un potenziale punto debole: quando viaggiamo con un ferro da stiro con maniglia pieghevole dovremo prestare attenzione a questa caratteristica e riporlo sempre nella maniera ottimale se si desidera che duri nel tempo.
Va notato che alcuni modelli con impugnatura fissa sono anche abbastanza ergonomici, poiché intorno alla maniglia è possibile avvolgere il cavo di alimentazione.
In tutti i casi, meglio scegliere un modello con il quale ci si sentirà a proprio agio.

Non ci sono prodotti

Ferro da stiro da viaggio classico o ferro da stiro portatile verticale?

 Al momento attuale ci sono in commercio ottimi ferri da stiro verticali portatili che ci sentiamo pienamente di consigliare.
Un accorgimento, se si sta per acquistare un ferro da stiro verticale , è quello di usarlo SOLO nel verso indicato (in verticale) perché altrimenti potrebbe perdere delle gocce d’acqua che potrebbero scottare o danneggiare i tessuti.

Molti modelli possono essere usati sia in orizzontale che in verticale, cosa comodissima sia per i piccoli capi che per quelli di dimensioni maggiori (con questo tipo di ferri da stiro si possono persino ripassare le lenzuola già sul letto, le tende e gli imbottiti di casa! Una meraviglia!)
In ogni caso questo è sempre indicato chiaramente nelle istruzioni di ciascun apparecchio che consigliamo di leggere e memorizzare.
Se ci si sente più tradizionali e non si vuol rinunciare al ferro da stiro classico neanche da viaggio, ecco i nostri consigli.

I migliori ferri da stiro da viaggio (modello classico)

Il punto debole dei modelli entry-level è il peso: sono un pò più pesanti dei modelli di alta gamma. È questo un parametro fondamentale, da controllare sistematicamente, soprattutto se si viaggia spesso in aereo.
Attenzione anche alla capacità del serbatoio dei ferri da stiro da viaggio, che raramente supera i 50 ml. In termini di prestazioni, questi ferri da viaggio non sono molto potenti, ma è ancora possibile trovare modelli che offrano ottime prestazioni.

E’ questo il caso di alcuni modelli ad alte prestazioni, che possono sostituire un ferro tradizionale nelle case degli studenti o per le persone che stanno lottando per gestire un modello di ferro da stiro pesante.
Questo è spesso il caso dei ferri da viaggio di fascia alta, come Rowenta DA1510.
In viaggio, tuttavia, anche un modello ad alte prestazioni non fa miracoli: se si opta per un ferro da stiro tradizionale (con stiratura orizzontale) sarà difficile stirare senza un asse da stiro!

Per risolvere questo problema, adottare alcuni suggerimenti:

  • Togliere i vestiti dalla borsa e appenderli appena possibile
  • Scegliere una superficie di lavoro perfettamente piana e posizionare uno o due asciugamani prima di stirare i vestiti
  • se il ferro da stiro non ha la funzione di vapore verticale, inumidire leggermente i vestiti
  • scollegare immediatamente il ferro da stiro dopo l’uso e attendere che sia perfettamente freddo prima di riporlo.

Inoltre, per durare a lungo, il ferro da stiro da viaggio ha bisogno di alcune attenzioni, le stesse che si potrebbero dedicare a un ferro da stiro tradizionale:

  • svuotare sistematicamente il serbatoio dopo l’uso
  • pulire regolarmente la piastra
  • decalcificare regolarmente
  • evitare di lasciare il ferro inutilmente collegato.

Il cavo di alimentazione di un modello di viaggio può essere più manipolato di quello di un ferro tradizionale. Ricordare di verificarne l’integrità e sostituirlo se necessario.
Infine, prestare attenzione durante il trasporto: le tasche non proteggono il dispositivo dagli urti. È quindi sempre più sicuro avvolgere il ferro in una protezione aggiuntiva, come un asciugamano.

Rowenta DA1510 First Class: l’alternativa ultra-design

Pro

  • Bel design
  • Convertitore di tensione
  • Serbatoio generoso
  • Stiratura anche verticale
  • Grande manovrabilità e precisione

Contro

  • Prezzo medio
  • Maniglia di media qualità
  • Impiega un pò di tempo per raffreddarsi

Il ferro da viaggio più interessante è sicuramente il Rowenta DA1510 perché offre diverse funzioni ad un prezzo comunque contenuto.
Rowenta presta particolare attenzione al design dei suoi elettrodomestici. Questo è vero anche con il DA1510. Il ferro presenta linee abbastanza ergonomiche, che assicurano una bella silhouette, ma soprattutto una maneggevolezza e una stiratura di precisione eccellenti, grazie anche alla punta di precisione.

Stranamente, tuttavia, emana una sensazione “economica” particolarmente a livello della maniglia, che sembra meno robusta di quanto effettivamente è.
Questo modello è un vero ferro da stiro, ma più piccolo. Da notare anche l’alta qualità della piastra e la sua configurazione. Garantisce una distribuzione ottimale del vapore.

Rowenta DA1510 presenta anche la funzione di vapore verticale.
È dotato di un serbatoio molto generoso per le sue dimensioni, 70 ml e offre una scelta di programmi interessanti e un variatore di tensione. È quindi un compagno di viaggio perfetto.
È consigliato anche alle persone che non hanno molto spazio a casa.

Alla fine, è stato notato che questo ferro ha impiegato molto tempo per raffreddarsi. È un punto negativo fastidioso quando si ha fretta e si deve poter mettere rapidamente il ferro nel bagaglio. 
non ha un avvolgitore.
Questo ferro da stiro viaggio si riscalda rapidamente, e la maniglia pieghevole gli consente di occupare poco spazio; ottima anche la sua custodia in dotazione.

OFFERTA! - 46%
Rowenta DA1510 First Class Ferro da Stiro da Viaggio, Potenza 1000 W
1.292 Recensioni

Tristar Ferro da Stiro con Manico Pieghevole, un eccezionale rapporto qualità-prezzo

ferro_da_stiro_da_viaggio

Pro
  • Mini prezzo
  • Bel design
  • Doppio voltaggio
  • Regolatore di temperatura
  • Funzione colpo vapore
  • Funzione vapore verticale
  • Spia di alimentazione

Contro

  • Chiudere leggermente il serbatoio dell’acqua
Tristar è specializzato in piccoli elettrodomestici di buon rapporto qualità/prezzo.
Questo ferro da stiro da viaggio economico è pratico ed ergonomico. Con la sua maniglia pieghevole, il Tristar si presenta con un design molto classico. Inoltre, come per i ferri da stiro tradizionali grandi, è dotato di spia di alimentazione, un regolatore di temperatura e, soprattutto, una piastra antiaderente di buona qualità.
Naturalmente, ha dimensioni adatte per viaggiare: pesa 750 grammi ma possiede un buon serbatoio da 55 ml.
 
Offre anche una funzione a doppia tensione, molto utile se ci si trova all’estero. Il cavo di alimentazione è abbastanza lungo da consentire di stirare comodamente.
Il Tristar ST-8132 viene fornito con una custodia per il trasporto e un piccolo contenitore adatto per riempire il serbatoio.
Viaggio professionale, fuga per il fine settimana, campeggio… questo modello si adatta facilmente a tutte le situazioni, incluso il viaggio in cabina, in aereo.
 
OFFERTA! - 42%

Duronic SI2 Mini Ferro da Stiro da Viaggio economico

Pro

  • Ergonomico e compatto
  • Leggero

Contro

  • Piastra antiaderente a volte scorre male

Duronic è un produttore con sede nel Regno Unito. Il marchio offre una vasta gamma di piccoli elettrodomestici, quindi la qualità è generalmente molto soddisfacente.
Ultra-compatto ed ergonomico, estremamente leggero, si riscalda molto velocemente e fornisce una buona quantità di vapore (si noti che è dotato di un serbatoio da 50 ml). Viene anche consegnato con una spazzola per la pulizia a vapore.

Con 3 diversi livelli di temperatura consente di trattare diversi tipi di tessuto.
Perfetto per tutti quei capi che richiedono precisione come, ad esempio, i colletti delle camicie. 
È sicuramente un must nel laboratorio del fai-da-te e particolarmente utile per i patchwork.
Alcuni utenti si sono lamentati della sua piastra antiaderente, che invece dovrebbe  scivolare facilmente su tutti i tessuti (fatto piuttosto imbarazzante per un buon ferro da stiro). Però è un inconveniente non da tutti riscontrato e sono in molti a raccomandarlo caldamente.
Duronic SI2 viene consegnato con spazzola e sacchetto per riporlo.

I migliori ferri da stiro verticale portatili

Il ferro da stiro verticale è sicuramente un apparecchio da raccomandare, anche in viaggio. Bisognerà abituarsi le prime volte al passaggio verticale sui capi dall’alto in basso…e null’altro. Una passata è sufficiente per avere capi perfetti. 
Rispetto ai ferri da viaggio tradizionali, sono un pò più costosi; ma un unico apparecchio portatile può essere molto utile sia in casa che in ufficio o in viaggio. 

Philips GC363/30 Portatile Steam&Go Plus, Stiratura Orizzontale e Verticale, Compatto e Leggero, 1300 W, Viola
  • Pratica funzione di vapore verticale e orizzontale per maggiore efficacia ed ottimi risultati anche...

Non ci sono prodotti

Ariete 4167 Stiratrice Verticale, 1200 W, Piastra in Acciaio Inox, Vapore 20g/min, Capacità 260 ml, Bianco
  • Pronta all'uso: ottimo per rinfrescare rapidamente in ogni momento uno o più capi senza l'utilizzo...

Conclusioni

Se si opta per un prodotto economico piuttosto pesante, si perdono tutti i vantaggi d’uso di questo apparecchio; quindi l’importante è concentrarsi su referenze piuttosto leggere. In ogni caso il peso non ha nessun impatto negativo sulla qualità della stiratura.
Quando si decide di portare con se il ferro da stiro si ha bisogno che sia pratico, efficace, ma soprattutto leggero e maneggevole. Nessuno vuole viaggiare con un ferro da stiro che ci crea problemi.
La scelta è certamente un fattore individuale ma conoscendo le caratteristiche di ciascun ferro da stiro sicuramente potremo scegliere quello che fa per noi.

 

Vedi anche:

I migliori marchi di ferro da stiro

Le migliori marche per ferro da stiro a vapore verticale

▶️Ferro da stiro verticale portatile

Precedente

Ferro da stiro verticale Singer SWP

Come pulire il ferro da stiro

Successivo