Come pulire la piastra del ferro da stiro

Come pulire la piastra del ferro da stiro

Se dopo un pò di tempo o un certo numero di volte che si usa, il ferro da stiro mostra i segni dell’uso e la piastra sembra ingiallita, sporca o, peggio, lascia persino tracce sui tessuti? E’ tempo di agire!
Ma come pulire la piastra di un ferro da stiro? E se volessimo farlo in modo economico ed ecologico?
Esistono diverse soluzioni per questo problema casalingo che prima o poi tocca un pò a tutti, e qui elencheremo le migliori.

piastra del ferro da stiro Philips

Attenzione!!! Qualsiasi sia il metodo di pulizia scelto fare sempre attenzione a non scottarsi.
Molte delle operazioni per la pulizia della piastra possono essere fatte con il ferro da stiro freddo o anche tiepido. Inoltre….sempre meglio indossare i guanti da cucina (soprattutto se si usano bicarbonato di sodio o altri prodotti acidi o chimici).

Prodotti specifici per la pulizia della piastra del ferro da stiro

come pulire la piastra del ferro da stiroIn commercio esistono diversi prodotti specifici per la pulizia della piastra del ferro da stiro.
Generalmente si tratta di prodotti in stick che garantiscono una pulizia semplice e veloce: si strofina lo stick sulla piastra (come fosse una candela) e poi si rimuove il prodotto con un panno pulito.

Questi prodotti sono assai efficaci ma in genere emanano un forte odore, non a tutti gradito. 
Bisognerà eseguire tutti i passaggi, come indicato sulle confezioni, ma garantiscono un risultato perfetto.

Eccone alcuni:

OFFERTA! - 33%
Parodi & Parodi Stick per la Pulizia della Piastra per Assi da Stiro, Bianco, 11 x 17 x 3 cm, 2 unità
80 Recensioni
Parodi & Parodi Stick per la Pulizia della Piastra per Assi da Stiro, Bianco, 11 x 17 x 3 cm, 2 unità
  • 2 stick in ogni confezione
  • Pulisce perfettamente la piastra del ferro
  • Rapido ed efficace
  • Facilissimo da utilizzare
  • Per tutti i ferri da stiro
Rowenta ZD100D1 - Kit di pulizia per piastra ferro da stiro Rowenta
83 Recensioni
Rowenta ZD100D1 - Kit di pulizia per piastra ferro da stiro Rowenta
  • Kit di pulizia per piastra ferro da stiro.
  • 1 tubetto di crema detergente.
  • 1 panno bianco per la pulizia della piastra.
  • 1 panno colorato per eliminare il detergente in eccesso.
  • Questo kit è compatibile con tutti i modelli di ferri Calor e Rowenta.
DELU Salviette per Pulire Ferri da Stiro 18x12 cm
47 Recensioni
DELU Salviette per Pulire Ferri da Stiro 18x12 cm
  • Due panni per pulire il ferro da stiro
  • Riutilizzabile più volte
  • Misura 18 x 12 cm
  • Rimuovono il calcare
  • Rendono lucida e pulita la piastra
GENERAL FIX Fix Sciolino Pulisciferro 61
92 Recensioni
GENERAL FIX Fix Sciolino Pulisciferro 61
  • Il nome del brand: General Fix
  • Prodotto di qualità
  • Ottima idea regalo

E per concludere:
il primo consiglio è quello di non aspettare che la piastra del ferro da stiro sia sporca per pulirla!
Una manutenzione regolare consentirà di prolungare la durata del nostro ferro da stiro e di garantire una ottima stiratura.

Il consiglio delle nostre nonne

Meglio pulire regolarmente la piastra del ferro da stiro in modo che scivoli meglio e non lasci traccia sui tessuti. Inoltre pulire una piastra molto sporca o incrostata sarà notevolmente più difficile e non sempre il risultato sarà ottimale al primo intervento…

Secondo i consigli della nonna, i prodotti da usare sono:

Sapone di Marsiglia

È un prodotto per l’igiene della casa e della biancheria che di solito tutte le casalinghe hanno in casa.
Può essere usato anche per pulire la piastra di un ferro da stiro.
Ciò implica la necessità di preparare una soluzione di acqua e sapone prima di impregnarne uno strofinaccio morbido o un panno in microfibra o una spugna non abrasiva.
Successivamente, strofinare bene la piastra del ferro da stiro accuratamente e delicatamente, senza graffiarla.

Infine si dovrà ripassare alcune volte con un panno pulito, morbido e inumidito. In questo modo si elimineranno rapidamente sporco e macchie.
Alcune nonne suggeriscono di strofinare delicatamente la piastra del ferro da stiro ancora calda con un pezzetto di vero sapone di Marsiglia (secco).
Lasciar raffreddare e quindi pulire con un panno morbido o un pezzo di giornale arrotolato.
Ripassare più volte con un panno pulito, morbido e inumidito e infine asciugare (delicatamente).

Bicarbonato di sodio

Si mescola un cucchiaio di acqua tiepida con due cucchiai di bicarbonato di sodio in una piccola ciotola fino a ottenere un impasto.
Dopodiché (indossati i guanti di gomma) si distribuisce delicatamente l’impasto ottenuto sulla piastra del ferro da stiro in un sottile strato, insistendo un pò di più sulle aree più sporche.
Si strofina fino a quando l’impasto è quasi asciutto.

Infine si ripassa con un panno morbido bagnato e strizzato finché non si siano eliminati completamente eventuali residui di impasto e sporco.
Per risciacquare i fori si potranno usare dei bastoncini di cotone.
Infine si elimineranno tutti gli eventuali residui stirando con forte vapore un panno pulito.

Aceto bianco

Questo è uno dei prodotti più citati nei rimedi della nonna per le piccole operazioni di pulizia domestica. L’aceto è particolarmente usato per tutte le superfici in acciaio inox, per il suo potere igienizzante e “brillantante”.

Può essere dunque usato anche per pulire la piastra del ferro da stiro.
Per tale operazione strofinare delicatamente la piastra fredda con un panno morbido imbevuto di aceto bianco. Si raccomanda si iniziare sempre diluendo l’aceto in un pò di acqua tiepida.

Quindi “sciacquare” la superficie della piastra con un morbido panno umido (meglio se in microfibra).
Per piastre particolarmente sporche si può combinare l’aceto bianco con un pizzico di sale fino (es: un cucchiaio di aceto per un cucchiaio di sale); si riscalda fino a quando il sale non sarà sciolto completamente. Quindi si procede allo stesso modo: passando delicatamente con un panno morbido imbevuto della soluzione su tutta la piastra e ripassando con un panno umido, morbido e pulito.

Per pulire bene i fori ci si potrà aiutare di una piccola garza o un bastoncino di cotone imbevuto della stessa soluzione.
Si avrà poi l’accortezza di eliminare la soluzione dai buchi scegliendo la temperatura più alta e stirando a vapore per qualche secondo su uno strofinaccio pulito.

Limone

Anche il limone è un prodotto usato dalle nonne per le pulizie sfruttando il suo potere acidificante e sgrassante.
Si potrà preparare una soluzione di succo di limone o strofinare direttamente un pezzo di limone sulla piastra del ferro da stiro fredda.
Qualunque sia la tecnica di utilizzo preferita, è sempre necessario ripassare diverse volte con un panno pulito, morbido e umido e poi asciugare.

Altri consigli

Esistono diversi altri “trucchi della nonna” per sbarazzarsi di sporco appiccicoso e calcare dalla piastra di un ferro da stiro tra cui l’uso di panno smerigliato a grana molto fine (ma a nostro avviso da sconsigliare!!!), l’uso dell’alcol se inavvertitamente abbiamo stirato qualche etichetta, e lamelle di candela.

L’uso di cera di candela è una delle proposte più comuni.
La tecnica prevede di passare la candela sul ferro caldo per poi rimuoverla strofinando ripetutamente il ferro da stiro su carta di giornale o uno strofinaccio pulito.
Questo rimedio assai efficace, tanto comune quanto poco aggressivo (come si sa anche il comune limone contiene sostanze acide sebbene naturali), necessita però di un pò di dimestichezza per evitare che la cera penetri nei buchi del ferro da stiro.

Bisognerà comunque essere abbastanza abili per rimuoverla completamente stando sempre ben attenti a non scottarsi.
Infine non utilizzare mai oggetti abrasivi (ad esempio la punta di un coltello o una spugna abrasiva) per rimuovere lo sporco e il calcare accumulati nei fori.
Questo danneggerebbe irrimediabilmente la piastra del ferro.

Naturalmente bisogna fare sempre attenzione alle indicazioni del produttore del nostro ferro da stiro.
Non tutte le piastre sono in acciaio inox; ce ne sono in teflon, in ceramica, in altri materiali compositi per cui non sempre possiamo usare i rimedi della nonna come pure agenti chimici che potrebbero non essere adatti alla specifica piastra del nostro ferro da stiro.

Inoltre oltre alla piastra, di tanto in tanto dovremo occuparci della completa pulizia del ferro da stiro.

Alcuni utili accessori per una perfetta stiratura:

OFFERTA! - 8%
Rowenta ZD 7900 Protezione per Ferro da Stiro
Ottima distribuzione del calore; Fissaggio semplice tramite clip; Rivestimento in PTFE, ottima scorrevolezza
21,89 EUR −8% 20,21 EUR
OFFERTA! - 4%
Ardes AR5020 Bottiglia Anticalcare Stirocal Per Ferro da Stiro
Capacità massima 1080 ml, Durata illimitata; Funziona grazie al magnete con catalizzatore presente nel tappo
9,90 EUR −4% 9,49 EUR
LaundrySpecialist® Comfort, Misura L/XL (T2) Copriasse in Puro Cotone con Strato Inferiore in Fustagno Ultra Spesso. Indicato per Tutti Gli Assi da Stiro Grandi ed Extralarge
Copriasse con strato inferiore in fustagno ultra spesso per un maggiore comfort di stiro; Prodotto permeabile al vapore e certificato Ökotex. Prodotto in Europa
Vileda Total Reflect Telo da Stiro, Copriasse da Stiro Universale, Imbottito, con Elastico, in Tessuto, Grigio, 120–130 x 38-45 cm
Imbottitura removibile in spessa spugna, per un migliore assorbimento del vapore; Nuovo sistema di fissaggio Quick Fix
19,90 EUR
Prym - Rotolo per Cuciture, per Stirare più a Lungo Le Cuciture più Difficili da Raggiungere, Materiale: Misto Poliestere, Multicolore
Per stirare più a lungo le cuciture più difficili come maniche e polsini.; Presente nel programma televisivo "The Great British Sewing Bee".
13,03 EUR

Vedi anche:

I migliori marchi di ferro da stiro

Ferro da stiro Philips

Ferro da stiro Rowenta

 

Precedente

Ferro da stiro verticale Rowenta Ixeo

Stendino: come sceglierlo. I migliori del 2020

Successivo
Donec porta. nunc amet, sem, elementum facilisis mi,